sabato 15 settembre 2012

Il bento aziendale

Se devo essere sincero farei volentieri a meno della cucina giapponese autentica, soprattutto le sue espressioni nel bento aziendale da meno di 400 yen.
Ecco cosa mi sono ritrovato l'altro giorno a pranzo.
 In senso orario: Una specie di poltiglia di capesante con besciamella e formaggio, cazzo, immangiabile; quegli orribili pickles agro-dolci-salati, non si capisce neanche che sapore sia, sono veramente orribili; una specie di kimchi, ma fatto alla maniera giapponese con quintali di zucchero, una specie di insalatina con sopra un viscido sashimi konnyaku, che un tempo mangiavo ma ora non più; la carne bovina cucinata alla loro maniera con le cipolle, e una crocchetta di curry che se non ricordo male è l'unica cosa che ho mangiato.
Sulla sinistra il riso con l'umeboshi, una delle cagate più orribili che ci siano, forse preferirei trovare uno scarafaggio dentro il riso.
Dopo qualche giorno ecco cosa mi è toccato.
La solita carne riciclata dalla volta prima; un po' di tempura, di cui avevo mangiato solo il gambero, ma rimaneva l'okra; sotto la tempura c'è una specie di stufato con uovo e zucchero, cazzo. Poi quella specie di poltiglia in basso a destra contiene arselle, piselli, mais, amido e forse formaggio; poi ci sono i soliti pickles e l'insalatina di konnyaku che stavo spiluccando ma non sono andato oltre.
Poi anche il riso con umeboshi, naturalmente.
Avevo un pacco di patatine nel cassetto e me lo sono mangiato a pranzo, tra gli sguardi curiosi dei colleghi.

5 commenti:

  1. Finalmente sei tornato anche su questo blog!! (mi sono ricordata di controllarlo solo grazie alla tua recente fama)
    Morte allo zucchero in tutto ciò che non è un dolce! >_< Com'è che non sono tutti diabetici...

    RispondiElimina
  2. come darti torto? Pure nel prosciutto mettono più zucchero che maiale, poveri noi...

    RispondiElimina
  3. Comunque c'è da dire che questo bento fa veramente schifo anche ai giapponesi, infatti dei nostri clienti si sono lamentati e solo per loro compriamo un pranzo diverso!

    RispondiElimina
  4. Ma il bento è sempre così? risparmi i 400 yen o prenditene uno in stazione!!! Dai, SirDic, che aspettiamo tanti post in tutti i tuoi blog.
    Alberto

    RispondiElimina
  5. Prima lo prendevo al combini, poi mi sono stufato anche di quello. Se si vuole spendere poco non c'e' molto, purtroppo.

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...