venerdì 11 novembre 2011

Insalata di nameko e daikon

Allora, ieri ho fatto volutamente avanzare i nameko per una ragione molto semplice: sono ai limiti della commestibilità, facendo parte del mondo viscido e filamentoso del neba-neba, insieme a natto, yamaimo, okura e porcherie del genere. Quindi speravo che facendoli avanzare  finissero dimenticati in un angolo del frigo fino alla loro scadenza.
Invece per cause di forza maggiore li ho proprio mangiati, fatti a insalata.
Ingredienti:

  • un pacco di nameko
  • salsa di soia 1 cucchiaino
  • aceto di riso 1 cucchiaino
  • daikon grattugiato

Faccio bollire i nameko nella speranza di eliminare almeno in parte il viscidume. Niente.
Li scolo e li passo sotto l'acqua corrente, ancora nella speranza di eliminare il viscidume. Macché.
Li metto allora in un piattino e aggiungo il daikon grattugiato, la salsa di soia e l'aceto di riso.
Dai, è mangiabile. Ma se non vi piace, vi capisco.

1 commento:

  1. Che buone le cose neba-neba!! Infatti adoro tutte quelle che hai elencato! PErò i nameko non li ho ancora mai provati...

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...