domenica 28 agosto 2011

Nabe coreana

Torniamo sul discorso della cucina coreana con un'altra delizia.
Questa volta non sono in grado di garantire che sia cucina coreana autentica, perché l'ho preparata sotto le indicazioni della mia dolce metà la quale coreana non è.
Ingredienti:
Carne di maiale a pezzetti, q.b.
Wurstel, q.b.
Kimchi, q.b.
Melanzane, q.b.
Carote, q.b.
Daikon, q.b.
Nira, q.b.
Funghi di tipo shimeji o enoki, q.b.
Shin-ramen, i ramen istantanei piccanti, 1 pacco per persona
Olio di sesamo per rosolare gli ingredienti

 
Come si vede, tutte le quantità sono alla cazzo di cane.
Ho la sensazione che in questa dannata pentola possiamo in realtà buttarci quello che ci pare, basandoci sulla nostra sensibilità culinaria.
Bene, proseguiamo. Tagliamo la verdura secondo le scarse indicazioni del nostro temibile supervisore femminile. Ecco una prima approssimazione di quello che dovremo ottenere

Ma le ire di ella ci inviteranno a tagliare più sottile.

Facciamo rosolare la carne e i wurstel in una pentola dove abbiamo steso un filo d'olio di sesamo. Io che sono figo uso la nabe elettrica.
Poi aggiungiamo il kimchi e continuiamo a rosolare.
Aggiungiamo tutta la verdura e rosoliamo pure quella.
Aggiungiamo acqua, mettiamo il coperchio e portiamo a ebollizione.
A metà cottura aggiungiamo i ramen, preceduti dal contenuto delle bustine di condimento piccante.

 
 e facciamo cuocere 5 minuti prima di mangiare.

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...